Incoterms DAP: di cosa si tratta?

Incoterms DAP

Incoterms DAP significato? Continua con la lettura del testo per scoprirlo.

Gli Incoterms, acronimo di International Commercial Terms, sono un insieme di regole standardizzato dall’International Chamber of Commerce (ICC) che definisce le responsabilità e gli obblighi di acquirente e venditore nelle transazioni commerciali internazionali. Uno dei termini più utilizzati è DAP, che sta per “Delivered at Place.”

Quando le parti concordano di utilizzare l’Incoterm DAP, si stabilisce che il venditore è responsabile di consegnare la merce al luogo di destinazione concordato, pronto per lo scarico dal mezzo di trasporto. In altre parole, il venditore assume tutti i costi e i rischi fino a quando la merce non è pronta per essere scaricata nel luogo designato.

Sotto l’Incoterm DAP, il venditore gestisce il trasporto principale e paga tutti i costi associati fino al punto di destinazione. Ciò include costi di trasporto, dazi, tasse e spese di scarico. D’altra parte, l’acquirente si assume i costi e i rischi successivi allo scarico della merce nel luogo di destinazione, come i costi di trasporto interni, i dazi di importazione e le tasse locali.

Questo termine è particolarmente adatto quando le parti desiderano che il venditore si occupi della maggior parte degli aspetti logistici e dei costi associati al trasporto internazionale, ma l’acquirente assume la responsabilità una volta che la merce è arrivata nel paese di destinazione.

L’utilizzo dell’Incoterm DAP è consigliato quando le parti desiderano una maggiore flessibilità nella scelta del luogo di destinazione, poiché questo termine non è limitato ai porti come alcuni altri Incoterms. Inoltre, offre una chiara ripartizione delle responsabilità e dei costi, riducendo così il rischio di malintesi e controversie tra le parti.

In conclusione, l’Incoterm DAP rappresenta uno strumento efficace per facilitare il commercio internazionale, fornendo una struttura chiara per la divisione di responsabilità e costi tra acquirente e venditore. La sua flessibilità lo rende adatto a una varietà di situazioni commerciali, consentendo alle parti di negoziare e concordare le condizioni di consegna in modo trasparente e conforme alle esigenze specifiche della transazione.